Perché internazionalizzarsi?

Momento della lettura: 2 minuti

Lo sviluppo di nuove tecnologie e della concorrenza sono fattori importanti che richiedono alle ditte di guardare oltre le frontiere nazionali.

Al giorno d’oggi, l’internet ci segue ovunque. Grazie ai telefoni cellulari, i consumatori hanno accesso a tutte le informazioni di cui hanno bisogno in pochissimo tempo. Questo risparmio di tempo è, però, un aspetto negativo per le aziende. Grazie alle informazioni raccolte, i consumatori possono confrontare molto facilmente i prezzi dei prodotti e i servizi della concorrenza. Nonostante ci sia una crescita per i prodotti locali e i prodotti a chilometro zero, non si esita ad acquistare prodotti importati: essi sono spesso meno costosi, se paragonati ai prodotti locali. I concorrenti non hanno quindi più frontiere, eccetto la distanza fisica.

È importante per le aziende nazionali rimanere aggiornate e tenere sott’occhio gli sviluppi del mercato sia nazionale che internazionale, al fine di poter rimanere competitive. Il mercato è più ampio, pertanto è necessario rivedere le proprie strategie al fine di raggiungere una più ampia clientela.

Affinché la tua internazionalizzazione sia di successo, non basta semplicemente copiare di pari passo la tua strategia nazionale e tradurla ad un altro mercato. Al fine di non fare passi falsi e per evitare un’interpretazione errata delle campagne, è necessario comprendere le abitudini e la cultura di questo nuovo mercato. Per questo, è meglio associarsi con partner locali, che conoscono il loro mercato e ti possono aiutare nello sviluppo della tua strategia di marketing. Questo è un asset fondamentale per la tua azienda!

Inoltre, espandere ad altri Paesi comporta molti vantaggi, come ad esempio:

world map

  • i rischi sono suddivisi tra diverse aree geografiche;
  • nuove opportunità di business si aprono alla tua azienda, grazie a un mercato più ampio;
  • il ciclo della vostra attività si può estendere;

Ormai ci sono già molte aziende internazionali e il numero è in continuo aumento.

Aprite le frontiere ai prodotti fatti nel proprio Paese e seducete nuovi mercati con il marchio “Made in Italy”!

Raffaela von Gilardi